Immense ricchezze negli asteroidi

In barba alle più truci previsioni di molti apocalittici che prevedono collisioni con asteroidi di vario genere e tipo, un gruppo di miliardari americani gli asteroidi vuole “acchiapparli” per estrarre le immense ricchezze che portano a spasso per lo spazio (cliccate qui per saperne di più)

Pubblicità

Si tratterà comunque di asteroidi piccoli, di qualche centinaio di tonnellate. Probabilmente con il caro buon vecchio Nibiru che da qui a poco, almeno secondo gli apocalittici più invasati, ci farà vedere i sorci verdi la tecnica immaginata dai facoltosi yankee potrebbe risultare inefficace. E’ lecito pensare che se  potranno catturare i piccoli forse riusciranno a deviare i grandi?

Purtroppo per implementare le tecniche immaginate c’è bisogno di qualche decennio, e l’appuntamento con Nibiru è imminente, ma…. se dovesse ripensarci e non presentarsi (in genere questi asteroidi si inventano mille scuse per dare delle buche colossali a coloro che li attendono in trepidazione), va a finere che c’è abbastanza tempo per prepararsi all’appuntamento (forse un po’ più certo) del 5 febbraio 2040 con  l’asteroide 2011AG5.

 

 

Articoli correlati:

  • Aprile 2036, la nuova data dell’Apocalisse

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.