Archivi categoria: 22 dicembre 2012

21 dicembre 2012, in Giappone la Fine del Mondo è arrivata già da un pezzo

Il 21 dicembre 2012 da noi arriverà tra poco, ma in Giappone la data più apocalittica di tutti i tempi è già scoccata da un pezzo. Per essere precisi, a Tokio il mondo sta finendo da già quattro ore abbondanti. Vero, non sono ancora le 11.11 da quelle parti, e già vedo quel fior di apocalittici convinti che stanno già bacchettando virtualmente le mie parole, ma…

Voglio ricordare, nel caso in cui non fosse ancora chiaro, che io sono Escansibus, il più grande numerologo del  mondo, profeta dei Power Ranger e santone delle Winks. Quindi, so già perfettamente cosa accadrà in Giappone alle ore 11.11, e posso assicurare a tutti che non ci sono Goldrake e il Grande Mazinga a combattere contro gli alieni arrivati sulla terra per colpa delle radiazioni emesse dall’allineamento Sole Centro della Galassia.

Riguardo al titolo… siamo in piena vigilia apocalittica e, alla stregua di blasonate trasmissioni, ho voluto fare un po’ il furbo anche io… chi ha orecchi per intendere, intenda.

httpv://www.youtube.com/watch?v=0NdNyGY3-Rw

 

 

21 dicembre 2012, la vigilia

21 dicembre 2012, mancano meno di 24 ore alle ore 11.11, l’ora X. Almeno alla nostra ora X, quella del nostro fuso orario. Perchè di ore X ce ne saranno almeno 24, una per fuso, sempre che la prevista inclinazione dell’asse terrestre o il capovolgimento dei poli magnetici, non ne aggiunga qualcun’altro.

Cosa accadrà esattamente durante la giornata di domani l’ho ampiamente predetto. Vero è che non mi sono interrogato solo marginalmente su quella che, forse, è la cosa più importante relativamente ad un evento atteso: la vigilia…20.12.2012 vigilia apocalisse maya

E’ nella vigilia che si consuma la vera emozione. Chiunque di noi abbia conseguito almeno la licenza elementare non può non richiamare alla mente il ricordo del sabato del villaggio di Giacomo Leopardi:

La donzelletta vien dalla campagna
in sul calar del sole,
col suo fascio dell’erba; e reca in mano
un mazzolin di rose e viole,
onde, siccome suole, ornare ella si appresta
dimani, al dí di festa, il petto e il crine

Certo, in questo caso l’attesa è quella di un dì di festa e non del giorno della Fine del Mondo, ma poco cambia, anzi.

Preso atto che domani, 21 dicembre 2012, non ci sarà nessuna Fine del Mondo, nessun inizio di una Nuova Era, nessun sbarco degli alieni, nessun impatto con Nibiru….e niente di niente di tutte le cazz…,emh di tutto quello che si sono inventati fino ad adesso e che potranno inventarsi nelle prossime ore, possiamo tranquillamente affermare che questo 20 dicembre 2012 è la vigilia dell’ennesima apocalisse mancata e, come tale, può essere festeggiata da tutti coloro che qualche timore se l’erano fatto venire.

Voglio dire, se io avessi dato per certo che domani ci fosse stata la Fine del Mondo e, ad un tratto, arrivasse non un pinco pallino qualunque, ma nientepopodimeno che Escansibus, il più grande numerologo del mondo, profeta del pane fresco appena sfornato e santone della mortadella appena iniziata (sto giusto addentando adesso questo panino apocalittico…e vi ricordo che l’invidia è un peccato capitale), dicendomi: “Tranquillo, uomo, domani non è l’ultimo giorno, ma tanti e tanti ne avrai ancora davanti…vuoi un po’ di pane e mortazza?“…. beh, se succedesse una cosa del genere, come minimo innanzitutto accetterei il panino, poi una bella birrozza e daje a festeggiare!

Quindi, amici ed amiche, abbiate fiducia nel vostro Escansibus:

non importa se con pane e mortadella, con caviale e champagne, con una giornata di shopping o una passeggiata in riva al mare… passate questa vigilia del 21 dicembre 2012, e poi anche il 21 dicembre 2012, e il 22 dicembre 2012, e il 23 dicembre 2012… come se fossero giorni qualunque perchè tali sono.

Diversi sono il 24 dicembre 2012 e il 25 dicembre 2012, ma questo lo sapete già e per questo vi auguro di passarli nei modi più meravigliosi che immaginate…

AUGURI,

NATALIZIAMENTE VOSTRO,

ESCANSIBUS

httpv://www.youtube.com/watch?v=z8Vfp48laS8

21 dicembre 2012 e allineamento galattico

Il 21 dicembre 2012, esattamente alle ore 11.11 di Greenwich,  l’allineamento galattico Sole Terra Centro della Galassia, iniziato lo scorso 13 dicembre, raggiungerà la sua apocalittica perfezione e, secondo i bene informati, sarà la Fine.

I segnali devastanti dell’allineamento li abbiamo visti tutti. Nel cielo stellato della notte di Santa Lucia risplendevano non una, ma due lune e poi, terremoti, maremoti, eruzioni vulcaniche, tempeste, bombe a mano, tricchetracche, raudi e miniciccioli, inversione dei poli magnetici, inversione dei poli geografici, inversione delle polo (sì, le caramelle col buco)… la Fine del Mondo in diretta video.

L’abbiamo vista tutti e siamo pietrificati dalla paura, o no? O non è successo niente e ce ne stiamo tutti tranquilli, chi più chi meno, spaparanzati in una domenica natalizia, tra un Inter che perde, un governo che cade, e un alieno che torna?

httpv://www.youtube.com/watch?v=H-QN6yJ0iXw

Ma si sa come vanno le cose quando si tratta di astronomia e di calcoli astronomici.

Gli astronomi sono distratti, hanno la testa fra le stelle per definizione, è normale che non si accorgono del pandemonio che proprio adesso si sta scatenando tra un Sole che esplode, e raggi cosmici che arrivano dal buco nero al centro della galassia, e Nibiru che svolazza un po’ a dritta un po’ a manca…emh, scusate ma dimenticavo che Nibiru dopo la prodezza della nostra Hillary non è più un problema.

I calcoli astronomici, fatti dagli astronomi con la testa fra le stelle, viene da se che sono sempre sballati, quindi la questione allineamento galattico che inizia il 13 dicembre per poi raggiungere la perfezione il 21 dicembre è sicuramente soggetta ad approssimazioni che vanno dall’anno al millennio, a seconda delle cazz…, emh delle esigenze di questo o quel profeta, questo o quel santone, questo o quel vattelapesca.

Io, Escansibus, il più grande numerologo di tutti i tempi, santone del congiuntivo e profeta del gerundio, più volte ho elargito conoscenza e sapere sulle questioni:

– 21 dicembre 2012

– allineamento Sole Terra Centro della Galassia

– Nibiru

e tutto questo sapere è a vostra disposizione, basta cliccare nei seguenti articoli:

 

 

 

 

Sopravvissuti al 12.12.12 e al 13.12.12. Adesso tocca al 21.12.2012

Questo vecchio pazzo mando ha passato indenne molte date apocalittiche:

adesso tocca alla data più apocalittica di tutte, il 21 dicembre 2012.

Questo vecchio pazzo mondo passerà indenne anche l’Apocalisse Maya che, seppur ampiamente profetizzata, annunciata, spettacolarizzata, sfruttata e (addirittura) desiderata, puntualmente non si verificherà. E’ stato così per innumerevoli altre apocalissi prima di lei e sarà così per innumerevoli altre che verranno dopo.

Morto un papa se ne fa un altro” recita il detto e si adatta benissimo anche alle profezie apocalittiche, soprattutto a quelle che verranno a partire dall’alba del 22 dicembre 2012.