Test nucleari, uno sguardo all’Apocalisse

La voce narrante del video è di Pat Bradley,  un cameraman che assiste e riprende i test nucleari condotti dagli Stati Uniti nei pressi delle isole Marshall. Il  video che segue è relativo alle detonazioni sottomarine nei test Wahoo e Umbrella effettuati il 16 maggio e l’8 giugno 1958. L’esplosione solleva un’onda di 300 metri di altezza generando uno spaventoso tzunami. L’ordigno atomico testato non è minimamente paragonabile a quelli che sono stati costruiti in seguito e, nonostante ciò, gli apocalittici effetti che scatena lasciano stupefatti. Negli arsenali delle attuali potenze sono stipate migliaia di ordigni nucleari. Questo è il dato oggettivo che spaventa, più di qualsiai profezia e di qualsiasi 21 dicembre.
httpv://www.youtube.com/watch?v=Y53vDnNPiA4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.