Scaramanzia e Portafortuna.

Un oggetto, un gesto o anche la semplice ritualità. Secondo un sondaggio realizzato da NetBetCasino.it in collaborazione con LivePartners (su un campione di 4 mila giocatori di entrambi i sessi) l’86% dei giocatori italiani si rivela scaramantico.

Pubblicità

A livello nazionale i portafortuna preferiti dai giocatori sono il cornetto rosso (22%), i riti scaramantici come ad esempio “incrociare le dita” o rispettare una determinata routine durante il gioco (19%), il ferro di cavallo (18%), il quadrifoglio verde (11%) o gli indumenti rossi (10%).

Ma ogni regione ha le sue preferenze in quanto a portafortuna da utilizzare al gioco. Ad esempio nel Lazio il cornetto rosso (52%) e il ferro di cavallo (30%) sono in assoluto i portafortuna più utilizzati, mentre in Lombardia i giocatori preferiscono il quadrifoglio verde (48%) e in Umbria i riti scaramantici (50%). Quello di munirsi di un portafortuna è un rituale molto diffuso in tutte le regioni d’Italia: solo il 14% degli italiani dichiara di non avere alcun talismano, di non fare uso di alcun amuleto, di non eseguire alcun rito scaramantico né di avere alcuna persona che porti fortuna.

«Non è vero, non ci credo, ma comunque non si sa mai» è la risposta data dalla maggior parte degli italiani. Da sempre l’uomo crede nei talismani che propiziano e attirano particolari benefici, negli amuleti che proteggono dalla sfortuna, nei gesti scaramantici quali ad esempio “toccare ferro,” uno dei gesti più diffusi fin dall’antichità perché a questo metallo venivano attribuite proprietà magiche e difensive molto potenti.

Così quando si tenta la fortuna si ricorre a qualsiasi oggetto e anche a persone speciali. Quanto di tutto ciò è veramente efficace? Secondo i dati raccolti chi ha un talismano o un amuleto quando gioca ha più fortuna, così come anche -tra i maschi- vince di più chi è in compagnia di una donna. I portafortuna funzionano soprattutto perché aumentano la fiducia in se stessi e la perseveranza. Insomma influenzano psicologicamente in positivo e quindi portano davvero fortuna ottimizzando le aspirazioni dei giocatori, i livelli di sforzo e più in generale la qualità del gioco.

 

Ed ecco, regione per regione, i portafortuna preferiti:

 

ABRUZZO

Riti scaramantici: 52%

Cornetto rosso: 35%

Quadrifoglio verde: 9%

 

BASILICATA

Cornetto rosso: 49%

Ferro di cavallo: 27%

Riti scaramantici: 15%

 

CALABRIA

Ferro di cavallo: 54%

Cornetto rosso: 22%

Riti scaramantici: 17%

 

CAMPANIA

Cornetto rosso: 57%

Ferro di cavallo: 28%

Riti scaramantici: 11%

 

EMILIA ROMAGNA

Indumenti rossi: 49%

Riti scaramantici: 32%

Ferro di cavallo: 16%

 

FRIULI VENEZIA GIULIA

Quadrifoglio verde: 47%

Cornetto rosso: 25%

Riti scaramantici: 19%

 

LAZIO

Cornetto rosso: 52%

Ferro di cavallo: 30%

Riti scaramantici: 13%

 

LIGURIA

Coccinella: 45%

Quadrifoglio verde: 28%

Indumenti rossi: 16%

 

LOMBARDIA

Quadrifoglio verde: 48%

Cornetto rosso: 26%

Riti scaramantici: 20%

 

MARCHE

Riti scaramantici: 46%

Cornetto rosso: 33%

Quadrifoglio verde: 12%

 

MOLISE

Ferro di cavallo: 47%

Cornetto rosso: 28%

Riti scaramantici: 18%

 

PIEMONTE

Indumenti rossi: 47%

Oggetti in oro: 26%

Coccinella: 18%

 

PUGLIA

Cornetto rosso: 50%

Ferro di cavallo: 32%

Riti scaramantici: 15%

 

SARDEGNA

Ferro di cavallo: 55%

Cornetto rosso: 30%

Riti scaramantici: 12%

 

SICILIA

Ferro di cavallo: 53%

Cornetto rosso: 29%

Riti scaramantici: 11%

 

TOSCANA

Oggetti in oro: 46%

Riti scaramantici: 28%

Ferro di cavallo: 17%

 

TRENTINO ALTO ADIGE

Quadrifoglio verde: 39%

Coccinella: 27%

Indumenti rossi: 16%

 

UMBRIA

Riti scaramantici: 50%

Oggetti in oro: 19%

Coccinella: 15%

 

VALLE D’AOSTA

Quadrifoglio verde: 34%

Coccinella: 33%

Indumenti rossi: 25%

 

VENETO

Oggetti in oro: 43%

Indumenti rossi: 40%

Riti scaramantici: 12%

 

Fonte: lastampa.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.