Pericolo apocalittico dal metano sotto l’Antartide

Non bastano le cause reali del riscaldamento globale, siamo costretti a fare i conti anche con le cause potenziali. Un team internazionale di ricercatori ha spiegato sulla nota rivista Nature che esiste una massa di gas intrappolata sotto il ghiaccio dell’Antartide la cui fuoriuscita e dispersione nell’atmosfera potrebbe riscaldare il pianeta sconvolgendone irreversibilmente il clima. Si tratta di metano imprigionato sotto migliaia di metri di ghiaccio.

Pubblicità

La minaccia del metano dell’Antartide. Clicca QUI per saperne di più.

L’attuale progressione del riscaldamento globale potrebbe causare nel giro di qualche decennio, al più entro la fine del secolo, lo scioglimento della coltre di ghiaccio che imprigionano il gas liberandolo nell’atmosfera. Se ciò dovesse accadere miliardi di tonnellate di gas andranno ad imprimere un’accelerazione spaventosa all’innalzamento delle temperature con effetti catastrofici, o sarebbe meglio dire Apocalittici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.