La IPcalypse

E’ finita, siamo arrivati alla fine! Sono terminati tutti gli IPv4, ovvero gli indirizzi che ci permettono ogni giorno di connetterci ad Internet dal nostro PC, dal nostro smartphone, dalla nostra console e anche dalla nostra TV. Un saturazione indirizzi ipindirizzo IPv4 utilizza 32 bit e può quindi identificare un massimo di 2^32 indirizzi distinti. da quando internet viene usata sono stati venduti da enti specifici gli indirizzi per permettere ai maintainers di indirizzare i nomi di dominio verso determinati server. Proviamo a spiegare meglio il concetto:

Pubblicità

Quando digito nella barra degli indirizzi del mio browser (es. Internet explorer, Firefox o Chrome) la Url www.apocalittici.net mi aspetto che venga visualizzato il mio blog preferito. Quello che non so è che quando digito il tasto invio il mio browser chiede al mio DNS (Domain Name Service) il corrispondente indirizzo IP associato al dominio. A questo punto il mio browser sa che deve indirizzare la richiesta del mio sito ad un server ben specifico al cui interno si trova configurato il mio IP. Successivamente a questo punto può intervenire il server web che gestirà la mia richiesta. Il problema che contribuisce all’apocalisse degli IP è i
L fatto che gli IP sono terminati! Sono stati tutti assegnati e non sarà possibile da oggi in poi acquistare altri indirizzi ip! Si dice che solo l’1% degli utilizzatori avrà seri problemi, staremo a vedere…

Questa la fonte ufficiale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.