Il solare termodinamico dal 2015 in Sicilia sarà una realtà

Il Solare Termodinamico, fortemente voluto, e sognato, dal Nobel per la Fisica Carlo Rubbia, il quale nel 2005  lasciò la presidenza dell’ENEA in contrasto con quanti non erano disposti a finanziare il progetto in cui credeva fortemente, sta per diventare realtà. Il Progetto progetto archimedeArchimede  vedrà la sua realizzazione e inizierà a funzionare nel 2015. Una realtà tutta italiana, e ciò va  rimarcato in un periodo di grandi difficoltà  in cui le dimostrazioni di eccellenza e i grandi risultati fanno da necessari volani alla ripresa del Paese.

Pubblicità

Segue il comunicato stampa ENEA – Agezia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile –  del 19.09.2012…

L’ing. Giovanni Lelli, Commissario dell’ENEA, intervenendo al convegno “Sicilia, l’isola del Solare Termodinamico– Carta del Sole, un patto per l’energia tra territorio e industria”, ha sottolineato: “La tecnologia del solare a concentrazione, sviluppata dall’ENEA negli ultimi dieci anni, costituisce un caso di eccellenza tutto italiano che ha portato alla realizzazione della prima centrale termodinamica al mondo che utilizza sali fusi con funzione sia di trasporto del calore che di accumulo termico, con significativi vantaggi in termini di efficienza, funzionalità e compatibilità ambientale dell’impianto”.

Il progetto ha visto il coinvolgimento dell’industria nazionale sin dalla fase iniziale e l’impianto realizzato a Priolo Gargallo in Sicilia, che integra una centrale alimentata a gas, è un esempio di come il sistema della ricerca pubblica, l’ENEA e quello industriale, in questo caso l’ENEL, possano incontrarsi e collaborare per sviluppare innovazione tecnologica.
La tecnologia del solare termico ad alta temperatura si basa su brevetti di diversi componenti sviluppati dall’ENEA, che sono stati trasferiti ad aziende italiane che li hanno ingegnerizzati e che hanno fatto sistema tra loro, costituendo una filiera industriale hi-tech, di cui fanno parte una trentina di aziende, che è diventata leader a livello mondiale”.

 

httpv://www.youtube.com/watch?v=H4z1HYX0fY8

 

Rassegna stampa dell’ENEA 20 settembre 2012 ( le ultime notizie della stampa nazionale sul Progetto Archimede)

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.