Il fabbisogno di energia mondiale potrebbe essere coperto dall’energia eolica.

Ad oggi il fabbisogno mondiale di energia è di 18 terawatt di potenza. Sfruttando i venti di superficie si potrebbero generare fino a 400 terawatt di energia, più di 20 volte tanto, ma il dato sorprendente arriva dallo sfruttamento dei venti di tutta l’atmosfera che  potrebbero generare 1800 terawatt: 100 volte l’attuale fabbisogno mondiale! In entrambi i casi è richiesta una distribuzione uniforme degli impianti sull’intero globo, il che può dar luogo a ostacoli geopolitici per la  fattibilità di un progetto. La ricerca uscita su Nature Climate Change non lascia, però, spazio ai dubbi: nonostante i limiti tcnologici e geopolitici attuali, è il vento la fonte di energia del futuro.

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.