Giornata Mondiale dell’Habitat

Come ogni anno dal 1995 il primo lunedì di ottobre è stato designato dalle Nazioni Unite Giornata mondiale dell’habitat. Quest’anno l’anniversario cade il 1° ottobre. L’Onu ha scelto il tema del 2012: Città in corso di trasformazione, opportunità di costruzione.

Pubblicità

IL TEMA – Un tema che unisce due concetti: la costruzione di un nuovo concetto di città – basti pensare agli enormi agglomerati urbani asiatici e del Terzo mondo – e il nuovi sistemi per l’edilizia (per esempio le case a emissione zero) che stanno trasformando un settore ad alto impatto ambientale in un’industria sostenibile. L’idea delle Nazioni Unite è invitare a riflettere sullo stato delle nostre città e sui diritti basilari di tutti (per esempio quello dell’accesso all’acqua). La Giornata dell’habitat vuole ricordare all’umanità le sue responsabilità collettive per il futuro dell’ambiente, in quanto è proprio nelle città che si realizzano i sogni di un domani migliore.

HABITAT E CITTÀ – Molti sono infatti coloro che lasciano le zone rurali per inseguire i sogni di un futuro prospero in una grande città e l’esplosione delle zone urbane nei Paesi in via di sviluppo ne è una testimonianza inequivocabile. L’Onu, quindi, vuole sottolineare la necessità di un piano globale per le città, in quanto – come è stato più volte sottolineato in varie occasioni – città senza una pianificazione urbana portano a uno sviluppo caotico e senza futuro. Invece città con una seria pianificazione possono continuare a costituire buone opportunità per gli attuali e futuri residenti.

 

Fonte: Corriere.it. Clicca QUI per per accedere al sito e fruire di tutti gli approfondimenti a disposizione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.