Allerta meteo, forti disagi in Umbria e a Grosseto

Le violente precipitazioni di queste ore stanno creando gravi disagi soprattutto in provincia di Grosseto e in Umbria dove, tra allagamenti e smottamenti, molte case sono rimaste isolate e alcune famiglie sono state evacuate. In provincia di Perugia la pioggia cade senza interruzione da ieri mattina e alcune strade sono state interrotte dopo l’esondazione di torrenti. Campi e strade allagate e case isolate si segnalano nel Grossetano.

Evacuazioni a Orvieto, scuole chiuse e persone sui tetti
I vigili del fuoco hanno evacuato questa mattina diverse famiglie dalle loro abitazioni nella zona di Allerona, a Orvieto, dopo l’esondazione del fiume Paglia. Disposta inoltre la chiusura di tutte le scuole del Comune per disposizione del sindaco di Orvieto. Nella zona di Allerona alcune persone sono anche salite sui tetti delle case e vengono soccorse con mezzi aerei o anfibi. Protezione civile, vigili del fuoco, forze dell’ordine e tecnici del Comune tengono sotto osservazione il tratto del fiume Paglia che attraversa il territorio comunale dove in 36 ore sono caduti 180 millimetri di pioggia.Allagamenti a Perugia, è allerta
I vigili del fuoco sono impegnati in decine di interventi in provincia di Perugia, dove la pioggia continua a cadere. Al momento non si segnalano però problemi alle persone. La situazione è stata valutata in una riunione del Comitato coordinamento soccorsi che si è già svolta in prefettura. A presiederla è stato il prefetto Vincenzo Cardellicchio. Nella zona di Tavernelle chiusa la strada Pievaiola per l’esondazione di un torrente.

Allagamenti nel Marscianese, dove sono state pre-allertate alcune famiglie per un eventuale allontanamento dalle loro casa, e nel Tuderte. Vengono tenuti sotto controllo tutti i corsi d’acqua: quelli a ridosso della statale E45 e quelli nella zona di Città della Pieve.

Pubblicità

Molti Comuni colpiti nel Grossetano
Le forti piogge e l’esondazione del torrente Elsa hanno provocato nella notte allagamenti nella parte sud del Grossetano. I Comuni colpiti sono Orbetello, Albinia, Manciano, Saturnia. L’Elsa ha esondato in località Sgrillozzo, allagando campi e strade. Diverse abitazioni sono rimaste isolate in aree di campagna. I soccorritori, in contato telefonico con le case allagate, hanno consigliato agli abitanti di salire ai piani superiori, dove saranno raggiunti da mezzi anfibi.

Dalla Campania alla Lombardia, forti disagi sulle strade
Da questa mattina in Umbria, sulla strada statale 3Bis “Tiberina” (E 45) lo svincolo di Montebello è provvisoriamente chiuso al transito in entrambe le direzioni, a causa del cedimento del muro di sostegno laterale. In Toscana, rimane chiuso a tempo indeterminato un tratto della strada statale 63 “Del Valico del Cerreto”, in provincia di Massa Carrara, a causa del crollo di un ponte in località Serricciola. Deviazioni del traffico sulle provinciali circostanti.

In Campania, il raccordo autostradale di Benevento è al momento chiuso al transito in corrispondenza di San Gregorio Del Sannio-Innesto sull’Appia, a causa di un incidente che ha visto coinvolti alcuni mezzi pesanti.

Segnalati allagamenti anche in Lombardia sulla statale 42, in Emilia Romagna sulla variante di Pieve Pelago, in Toscana anche sulla strada statale 12, in località Ponte del Diavolo e nell’Alto Lazio sulla statale 1 Aurelia.

Scuole chiuse a Massa e Carrara
Alcune famiglie sono rimaste isolate nel nord della Toscana, nel Comune di Fivizzano, in provincia di Massa Carrara, dove ci sono zone interessate da frane e smottamenti in località Casette e Forno, in Lunigiana. Nei comuni di Massa e Carrara oggi le scuole rimangono chiuse.

Fonte: tgcom24clicca QUI per accedere alla pagina che contiene l’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.