27 settembre 2012, NIBIRU NON ESISTE.

Il 27 settembre 2012 era previsto il posizionamento di  Nibiru tra la Terra e il Sole. Erano in molti ad aspettarsi un aperitivo di Apocalisse con l’inizio di un periodo di eventi catastrofici di dimesioni planetarie. Il 24 settembre 2012, in attesa dell’evento, ho lanciato un sondaggio sulla questione ponendo una domanda semplicissima:

Pubblicità

Secondo voi il 27 settembre Nibiru:

  • Non si posizionerà tra la Terra e il Sole perchè non esiste 
  • Si posizionerà tra la Terra e il Sole provocando terribili catastrofi

Al quesito hanno risposto 36 persone nel seguente modo…

  • Non si posizionerà tra la Terra e il Sole perchè non esiste – 24 voti, pari al 66%
  • Si posizionerà tra la Terra e il Sole provocando terribili catastrofi – 12 voti, pari al 33%

 

Dei 36 partecipanti una persona su tre non crede all’esistenza di Nibiru…

 

Il 27 settembre 2012 i sostenitori delle teorie catastrofiste conseguenziali alla presenza di Nibiru hanno dovuto fare i conti con la realtà: non è successo niente di rilevante a livello mondiale. Su scala nazionale l’unico evento degno di nota è stato il terremoto nel Sannio che non può essere di certo catalogato quale evento catastrofico.

Nemmeno gli attuali incendi in Sicilia e le alluvioni in Spagna possono essere attribuiti al passaggio di Nibiru per motivi banali che, però, vale la pena riportare:

  • sono eventi che si sono verificati con due giorni di ritardo rispetto al presunto posizionamento di Nibiru tra la Terra e il Sole;
  •  tale posizionamento non si è mai verificato poichè non è stata registrata nessuna eclissi sul disco solare (in altre parole, un ogetto che si posiziona tra la terra e il sole avrebbe dovuto generare un cono d’ombra).

Va detto, a onor del vero, che un fenomeno di rilievo il 27 settembre 2012 è stato registrato. Si tratta dell‘escalation della tensione tra Israele e Iran registrata nel corso dell’Assembea Generale delle Nazioni Unite. Mi risulta, però, che nessuna delle teorie catastrofiste relative a Nibiru parli di “influenza sulle coscienze“. Nessuno ha mai sostenuto che Nibiru con il suo passaggio avesse potuto influire sull’arbitrio umano inducendo i potenti a prendere decisioni dagli esiti potenzialmente catastrofici. Ipotesi del genere sono state fatte solo per il 21 dicembre 2012, quando sono in molti a sostenere che l’inizio della nuova era sarà segnata da un cambiamento generale della coscienza di tutta l’umanità. Quanto successo alle Nazioni Unite  non può essere, quind,i ascrivibile a Nibiru.

La conclusione del discorso è semplice. E’ sufficiente dire che quanto (non è) successo il 27 settembre 2012 dimostra, una volta per tutte e inconfutabilmente, che

NIBIRU NON ESISTE E TUTTE LE TAPPE DEL SUO FANTOMATICO VIAGGIO SONO  BAGGIANATE.

(come volevasi dimostrare)

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.